Argomento: Destination management

Destination management

Turismo e Coronavirus: cosa deve fare una destinazione turistica

Nel giorno successivo alla presentazione da parte del capo del Governo Italiano delle linee guida per l’inizio della così detta “fase 2” della crisi sanitaria legata al Covid-19 redigiamo questo articolo per dare alcuni consigli utili alla ripartenza delle destinazioni turistiche italiane.
La ripartenza del comparto turistico dipenderà sicuramente molto dalla risposta che le destinazioni  saranno in grado di dare alle nuove sfide che il mercato propone, per questo motivo è importante farsi trovare pronti!
Leggi tutto

turismo accessibile in Valle d'Aosta

Turismo accessibile in Valle d’Aosta: turismo per tutti

“La disabilità non è un limite, ma un patrimonio per la collettività”. Dalle parole della deputata Argentina Ileana si effettuerà una riflessione sulla necessità di sviluppo del turismo accessibile. La Doxa ha stimato nel 2015 che il 16,4% delle famiglie italiane abbia esigenze di accessibilità.

Far fronte alle necessità delle persone con disabilità permette di rispondere a dei bisogni che qualsiasi turista può avere.
Quali accorgimenti si dovrebbero adottare per rendere un territorio accessibile?

Innanzitutto è indispensabile un cambio culturale: la persona disabile è il più delle volte vista come chi richiede una forma di assistenza, mentre si dovrebbe pensare a quanto sia importante far vivere loro delle emozioni, incentivandoli a viaggiare.
Per permettere alle persone diversamente abili di viaggiare agevolmente le strutture ricettive e le infrastrutture pubbliche dovrebbero essere rese accessibili. È sufficiente pensare che in Valle d’Aosta solo il 9% delle strutture ricettive è praticabile da qualsiasi tipologia di utenti. Dal punto di vista infrastrutturale si è agito parecchio negli ultimi anni: vi è stato un aumento delle aree attrezzate e dei siti accessibili. Leggi tutto

Chat
Hai bisogno di informazioni?
Salve!
Hai bisogno di informazioni?