Credito d’imposta per la riqualificazione e l’accessibilità delle strutture ricettive

Credito d’imposta per la riqualificazione e l’accessibilità delle strutture ricettive

La legge n° 106 del 27 luglio 2014, attuativa del Decreto Legge n° 83 del 31 maggio 2014, cosiddetto “cultura e turismo”, ha introdotto delle importanti agevolazioni fiscali relative a interventi di ristrutturazione edilizia per strutture turistico-ricettive, eliminazione di barriere architettoniche, incremento dell’efficienza energetica e spese per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo destinati esclusivamente alle strutture alberghiere.

Agevolazioni in materia di riqualificazione e accessibilità

Le agevolazioni inserite nella legge riconoscono un credito d’imposta nella misura del 30% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016 nei sopracitati interventi di ristrutturazione edilizia per strutture turistico-ricettive, eliminazione di barriere architettoniche, incremento dell’efficienza energetica e spese per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo destinati esclusivamente alle strutture alberghiere.

I soggetti beneficiari di questo credito sono strutture alberghiere intese come “strutture aperte al pubblico, a gestione unitaria, con servizi centralizzati che forniscono alloggio, eventualmente vitto ed altri servizi accessori, in camere situate in uno o più edifici. Tali strutture sono composte da non meno di sette camere per il pernottamento degli ospiti. Sono strutture alberghiere gli alberghi, i villaggi albergo, le residenze turisticoalberghiere, gli alberghi diffusi, nonché quelle individuate come tali dalle specifiche normative regionali.”

Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo, fino all’importo massimo di 200.000 euro nei tre anni d’imposta (66.667 euro annue), nel rispetto dei limiti UE (de minimis), e comunque fino all’esaurimento del plafond disponibile. Inoltre tale credito d’imposta è alternativo e non cumulabile, in relazione a medesime voci di spesa, con altre agevolazioni di natura fiscale.

La proposta di TurismOK per il 2016

Considerando il grande successo che questa opportunità sta riscuotendo presso i nostri Clienti, la nostra azienda, specializzata nella consulenza turistica, rinnova la sua proposta per permetterti di accedere alle agevolazioni rientranti nel Decreto anche per il 2016, ma non finisce qui! TurismOK infatti ti affianca anche nella procedura per accedere al credito d’imposta.

Di seguito ti presentiamo, per ogni materia di agevolazione rientrante del Decreto, i servizi che TurismOK mette a Tua disposizione:

INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA: TurismOK, grazie al suo reparto di progettazione architettonica per strutture turistiche, è in grado di fornirti supporto e consulenza in ambiti quali:

  • demolizione e ricostruzione di fabbricati;
  • ripristino di parti crollate o ammalorate;
  • ampliamenti per la realizzazione di servizi igienici;
  • adeguamento sismico;
  • recupero locali sottotetto;
  • realizzazione logge e balconi;
  • sostituzione di serramenti esterni ed interni;
  • sostituzione di pavimenti;
  • installazione di impianti di allarme e di prevenzione incendi;

INTERVENTI PER L’ELIMINAZIONE DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: il nostro supporto e consulenza in questo ambito si esplicita in:

  • rifacimento di scale, ascensori e rampe a norma;
  • adeguamento o realizzazione di nuovi impianti sanitari per portatori di handicap;
  • sostituzione di finiture e serramenti;
  • adeguamento di impianti tecnologici e di domotica;

INTERVENTI PER L’INCREMENTO DELL’EFFICIENZA ENERGETICA:  il nostro reparto di progettazione architettonica per strutture turistiche è in grado di fornirti supporto e consulenza in ambiti quali:

  • installazione di impianti fotovoltaici, solare termico e schermature solari;
  • realizzazione di coibentazione degli immobili;
  • adeguamento/realizzazione impianti volti al risparmio energetico;

ACQUISTO DI ARREDI E FORNITURE:

  • cucine ed attrezzatura professionale per la ristorazione;
  • mobili e complementi per interni ed esterni;
  • arredi per il bagno;
  • apparecchi elettrici;
  • arredi e strumenti per la realizzazione di centri benessere;
  • acquisto di pavimentazioni di sicurezza e arredi per la convegnistica;

 

Di seguito proponiamo un esempio di intervento architettonico realizzato sotto la supervisione di TurismOK presso un Hotel della città di Aosta:

Camera dell' Hotel prima dell'intervento

Camera dell’ Hotel prima dell’intervento

Camera dell' Hotel dopo l'intervento

Camera dell’ Hotel dopo l’intervento

 

 

Non esitare, compila in form e richiedi informazioni, ti risponderemo quanto prima!

CONTATTACI