Argomento: Dati sul turismo in Valle d’Aosta

Dati sul turismo in Valle d’Aosta

Dati sul turismo montano

Dati sul turismo montano: buono il dato di settembre 2017

Dati sul turismo montano: settembre in crescita, aumentano soprattutto le presenze e in generale la permanenza media.

La nostra rubrica sull’analisi dei dati sul turismo di montagna prende oggi in considerazione la situazione sulla stagione turistica valdostana nella seconda parte dell’estate 2017. Nello specifico l’analisi verte sui dati riferiti al mese di settembre, recentemente pubblicati dall’Assessorato al Turismo della Regione Valle d’Aosta, che nella piccola regione alpina rappresentano di solito circa il 3% dei flussi annuali.

Leggi tutto

dati sul turismo estate 2017 in valle d aosta

Analisi dei dati sul turismo nell’estate 2017 in Valle d’Aosta

Estate 2017 in Valle d’Aosta: ottimi risultati ma anche margini di miglioramento

Settembre, per il centro studi di TurismOK, è il mese dedicato all’analisi approfondita dell’andamento del turismo estivo nelle zone di montagna. Ormai da qualche anno infatti i nostri studi riguardano le località turistiche della Valle d’Aosta e di altre zone di prim’ordine dell’arco alpino.

Oltre ai dati sugli arrivi e le presenze, e i dati economici delle singole strutture, si propone di seguito un’indagine puntuale sui risultati conseguiti dagli operatori turistici del ricettivo valdostano nell’estate 2017.

Il campione di operatori turistici che viene monitorato è sempre più ampio e quest’anno sale a quota 287 strutture ricettive (pari al 24,1% di 1189). Esse sono rappresentative di tutte le aree turistiche della Valle d’Aosta e di tutte le tipologie e categorie classificate. Pertanto il campione analizzato ci permette di avere una panoramica più che attendibile sul settore economico trainante della nostra regione. Leggi tutto

Dati sul turismo in Valle d'Aosta nel 2016

Turismo in Valle d’Aosta: il miglior luglio degli ultimi 10 anni

Solitamente il mese di luglio rappresenta circa il 12% dei flussi turistici annuali; nel 2017 il mese di metà estate si conferma dai dati ufficiali, sia in termini di presenze che di arrivi, il migliore degli ultimi 10 anni con oltre 570.000 turisti (+5% rispetto al 2016), consolidando il trend in crescita della nostra regione attivato qualche anno fa e verificato anche a giugno 2017 con +19% di turisti in Valle d’Aosta rispetto all’anno precedente. Ulteriore elemento positivo è lo stabilizzarsi della permanenza media a luglio, mentre negli altri mesi del 2017 è in calo.
Leggi tutto

Dati sul turismo in Valle d'Aosta

Dati sul turismo in Valle d’Aosta inverno 2016/2017: la crescita continua

I flussi registrati dell’assessorato regionale al turismo della Valle d’Aosta per la stagione invernale appena trascorsa mostrano un incremento, rispetto alla stagione 2015/2016, del 6% riguardo le presenze e del 4% considerando gli arrivi.

In particolare, considerando i dati che riguardano i turisti italiani si può notare un incremento delle presenze, rispetto all’anno precedente. Tuttavia, le presenze di ospiti italiani non sono ancora ritornate ai livelli del 2008. Leggi tutto

Dati sul turismo in Valle d'Aosta nel 2016

Dati sul turismo in Valle d’Aosta nel 2016

Dati 2016: numeri in crescita per un turismo valdostano che cambia i suoi connotati

Tra strategie vincenti e qualche flop,i dati lasciano spazio a molte riflessioni.

Con 3.462.115 presenze e 1.200.760 arrivi, i dati turistici registrati nella nostra regione evidenziano nel 2016 un netto miglioramento rispetto al passato, segnando le migliori presenze degli ultimi 10 anni. Non è però prudente fermarsi a queste prime considerazioni, proviamo ad approfondire quanto accaduto e come mutano le caratteristiche del sistema turismo valdostano e quelle dei turisti attuali.
Attualmente la media regionale delle provenienze si attesta sul 60,6% di turisti italiani; ci sono aree con un tasso di internazionalizzazione decisamente alto (es. comprensorio Monte Cervino con Breuil-Cervinia con un 72,8%) e località dove il flusso di ospiti stranieri è praticamente inesistente (es. La Magdeleine con 3,9%).

Leggi tutto